Terrorista Amri voleva raggiungere ‘donna’ in Sicilia

Anis Amri, il terrorista tunisino autore della strage islamica di Berlino ucciso in un conflitto a fuoco da due poliziotti a Sesto San Giovanni (Milano), probabilmente nella sua fuga avrebbe voluto raggiungere la Sicilia e, in particolare, Palermo dove era stato detenuto e dove aveva conosciuto una donna siciliana con cui aveva avuto una ‘frequentazione’. La troia donna che, sentita dagli investigatori, ha detto di non sapere nulla della fuga. E’ l’ipotesi degli inquirenti milanesi.


Lascia un commento