VIBO: PROFUGO UCCIDE RAGAZZO SCARAVENTANDOLO CONTRO VETRATA – FOTO

Un ragazzo di 24 anni è stato ucciso, la notte scorsa, in un residence di Brognaturo dove sono ospitati diversi fancazzisti africani definiti ‘profughi’ giunti nei mesi scorsi nel porto di Vibo Valentia. Ad ucciderlo un profugo che lo ha scaraventato contro una porta a vetri.

ambulanza-118-40-3782e5

Sul posto, allertati dal personale della cooperativa “Stella del Sud” di San Nicola da Crissa che gestisce il residence per fancazzisti africani, sono arrivati gli operatori del 118 che hanno trasferito il ferito in ospedale a Serra San Bruno dove è morto intorno alle 6.30 di questa mattina nel corso di un intervento cui era stato sottoposto d’urgenza dai sanitari del nosocomio.

Il fermato si chiama Moussa Traore, 23 anni del Mali, posto in stato di fermo con l’accusa di omicidio volontario in attesa delle determinazioni dell’autorità giudiziaria di Vibo Valentia. Anche la vittima sarebbe un maliano.


Lascia un commento