Meningite: colpiti bambini a Roma e Verona



Un altro caso di meningite a Roma. Una bambina di sei anni e mezzo che frequenta la scuola elementare Nazario Sauro sulla via Trionfale è stata accompagnata dai genitori al pronto soccorso del Policlinico Gemelli sabato scorso. Qui è stata ricoverata in isolamento nel reparto di pediatria. La piccola è stata vaccinata contro il meningocco C. Non si conosce ancora il ceppo del meningococco che ha contratto. I medici del Servizio igiene e sanità pubblica (Isp) della Asl Rm 1, avvisati dal Gemelli, hanno subito allertato la scuola e avviato la profilassi sui compagni di classe, sulle bambine che frequentano la stessa scuola di danza della piccola e sui compagni di giochi. La piccola, al momento, è in buone condizioni.

MENINGITE DA DOVE PARTONO I BARCONI - CLICCA
MENINGITE DA DOVE PARTONO I BARCONI – CLICCA

Un caso di meningite è stato registrato anche dall’Azienda Ulss 9 di Verona. Si tratta di bambina di un anno e mezzo, ricoverata al “Mater Salutis” di Legnago per febbre, convulsioni e sopore. Alla conferma della diagnosi di meningite la piccola è stata trasferita in terapia intensiva pediatrica all’Azienda ospedaliera universitaria integrata di Verona.
La bambina era stata regolarmente vaccinata per meningococco di tipo Acwy. Ora è in buone condizioni generali ma resta ricoverata in terapia intensiva per il proseguimento delle cure. Effettuata la profilassi per le persone con le quali era stata in contatto.



Lascia un commento