MENINGITE DILAGA IN TOSCANA: 3 CASI IN POCHE ORE



L’ACCOGLIENZA DIFFUSA VOLUTA DAL GOVERNATORE PD CONTINUA A DARE I SUOI FRUTTI

Si segnalano tre nuovi casi di meningite in Toscana. Dopo quello di una giovane di 20 anni residente a Prato e ricoverata dalla tarda serata del 31 dicembre nel reparto di terapia Intensiva dell’Ospedale Santo Stefano, si deve registrare un caso a Venturina (Livorno), dove un uomo di circa 83 anni è stato ricoverato nel reparto di Malattie Infettive all’ospedale di Livorno con diagnosi di meningite da emofilo di tipo B.

PRESENZA AFRICANI E MENINGITE IN TOSCANA...CLICCA
PRESENZA AFRICANI E MENINGITE IN TOSCANA…CLICCA

Un terzo caso di meningite viene segnalato in un adulto di 55 anni residente a Impruneta, Firenze, che è stato ricoverato con diagnosi di caso da meningococco B nel presidio di Santa Maria Annunziata ed è “in condizioni cliniche stabili”. Il servizio di igiene e sanità pubblica fiorentino ha subito attivato le misure di profilassi, sulla base della valutazione del profilo di rischio.



Lascia un commento