Roma: Tubercolosi in hotel che ospita profughi, paura contagio



Tubercolosi in una struttura alberghiera di Fiuggi, tra i cosiddetti profughi ospitati a spese dei contribuenti.

DIFFUSIONE TUBERCOLOSI
DIFFUSIONE TUBERCOLOSI

Le autorità dopo la scoperta avrebbero iniziato uno screening – prima no? – di tutti gli ospiti. E srebbero stati somministrati loro farmaci per prevenire la diffusione dell’epidemia. Il timore, scrive il giornale locale, è legato alla possibilità del contagio.



Lascia un commento