Tunisino abbattutto, Facebook: oscurati profili agenti eroi di Milano



I profili Facebook di Luca Scatà e Christian Movio, i poliziotti che hanno fermato il killer di Berlino, Anis Amri, nel Milanese, sono stati oscurati: è il questore Antonio De Iesu a renderlo noto, spiegando che “abbiamo il dovere di tutelare l’immagine dei nostri agenti”. “Abbiamo detto ai ragazzi di non farsi prendere dall’emotività nel loro interesse”, spiega. “Stiamo parlando di una dimensione che non è la criminalità ma il terrorismo”.

Giusto. Ma gli agenti non dovrebbero avere profili pubblici tout court. Qualcuno potrebbe sempre utilizzarli per vendicarsi, anche un criminale comune.



Lascia un commento