Nuovo naufragio fantasma per intenerire i cuckold



Almeno 239 clandestini risultano disperso dopo il naufragio di due barconi al largo delle coste libiche.
Lo riferisce in un tweet la poco credibile Carlotta Sami, portavoce della famigerata agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati (Unhcr). La notizia, scrive la portavoce, è stata confermata da due sopravvissuti che ora si trovano a Lampedusa. Ah beh, allora c’è da crederci.

Le fonti dei media di distrazione di massa sono i clandestini.



Lascia un commento