Yahoo! discrimina dipendenti maschi



Yahoo è di nuovo nei guai. Dopo il
cyberattacco costato mezzo miliardo di
account e l’accusa di aver spiato le
mail dei suoi clienti,l’azienda è stata
denunciata per discriminazione sessuale
nei confronti dei dipendenti maschi, in
alcuni casi fino al loro licenziamento.

L’ex dirigente Scott Ard (3 anni e mezzo
a Yahoo prima del licenziamento nel
2015) ha accusato il Ceo Marissa Mayer,
l’unica donna nel settore e nota per essere riuscita ad affossare una società potenzialmente ricchissima,
di aver adottato un sistema di valuta-
zione dei dipendenti ideato per discri-
minare e licenziare i manager maschi.



Lascia un commento