Europarlamento vota per Turco come lingua ufficiale della UE

Condividi!

Non un singolo elettore dei 28 Stati membri dell’UE – che insieme hanno una popolazione totale di 508 milioni di persone – ha mai votato a favore dell’adesione della Turchia.
Eppure, i fancazzisti che passano per ‘Eurodeputati’, membri di un parlamento golpista come era il soviet supremo dell’Urss, hanno votato 375-133 per sostenere l’iniziativa del Presidente di Cipro, Nicos Anastasiades, che ha chiesto alla Presidenza olandese dell’UE di aggiungere il turco tra le 24 lingue ufficiali, al fine di potenziare tentativi di raggiungere un accordo di riunificazione sull’isola mediterranea.

Un folle. I turchi sono occupanti nella parte nord di Cipro. E se ti piacciono tanto, togli le barriere e falli dilagare verso sud.
La mossa, prevede di aggiungere anche decine di milioni di euro al bilancio annuale dell’UE, per inserire interpreti turchi, ovviamente. Perché diventando ‘lingua ufficiale’, tutti i documenti dovranno essere tradotti in turco.

La motivazione profonda è accelerare l’ingresso della Turchia in UE. Con, non solo l’ingresso di decine di milioni di Turchi, ma anche di un paio di centinaia di milioni di Turcofoni:

COSA SIGNIFICA I 'TURCHI SENZA VISTO' - CLICCA
COSA SIGNIFICA I ‘TURCHI SENZA VISTO’ – CLICCA



Lascia un commento