frontiera

Scopre clandestini nel suo terreno: ne pesta 3 e ne arresta 20 – VIDEO

Dinko “The Destroyer” Valev è un uomo bulgaro che vive nel paese di confine bulgaro con la Turchia di Yambol. Dinko è un patriota, e ha deciso di pattugliare il confine a caccia di invasori islamici. E ne ha catturati molti, di clandestini.
Secondo la TV bulgara News Online, Valev è ben conosciuto da parte delle autorità di confine ed è molto apprezzato per il suo lavoro contro l’immigrazione clandestina.

Mercoledì scorso, mentre si trovava nella sua proprietà lungo il confine è stato aggredito da un clandestino che voleva rubargli il Quad Atv con il quale pattuglia la frontiera. Ha reagito prendendolo a pugni: “Gridava Allah Allha, e intanto io lo pestavo come si deve, poi sono spuntati gli altri 11, e io li ho arrestati”.

“Tutti gli uomini che sono usciti dal bosco hanno iniziato a correre verso di me in maniera aggressiva – per combattere. Ho combattuto con i primi 3 e li ho messi al tappeto sanguinanti. Gli altri hanno rinunciato dopo aver visto cosa potevo fare loro. Uno di loro aveva un oggetto appuntito, forse un cacciavite. So perfettamente l’inglese, così ho detto loro che se non si mettevano faccia a terra subito avrei ucciso uno di loro. ”

Alla fine, Dinko ha arrestato ben 20 clandestini islamici, consegnati alla polizia.

Ci sono ancora Uomini, in Europa.

 


Lascia un commento