Spose bambine, Imam: “Dovete accettare cultura diversa”

Condividi!

Dopo la polemica delle spose bambine che i ‘profughi’ si portano da casa, l’imam Oussama El-Saadi della moschea di Aarhus, parlando al giornale danese giornale Metroxpress, ha detto: “Si dovrebbe guardare a questi casi da una prospettiva diversa. Si tratta di una straordinaria situazione umanitaria, e penso che si deve prendere cura di queste famiglie. Sono sposati, e anche se l’uomo è due volte più vecchio, hanno costruito una famiglia. Dovete accettare il fatto che si tratta di una cultura diversa, e non dovete distruggere la vita di una famiglia “.

Il matrimonio delle bambine con uomini più anziani, spesso sconosciuti, ha detto l’imam, è anche un effetto collaterale della crisi dei migranti: “Se si guarda alla situazione nei campi profughi, è spesso piena di violenza e di incertezza. Se la vostra figlia si sposa presto e trova un uomo, può dare alla famiglia una situazione più sicura”.




Lascia un commento