Moldavia: arrestato leader filorusso

Condividi!

Renato Usatii, capo del movimento moldavo filorusso “Nostro Partito”, è stato arrestato all’aeroporto di Chisinau, dove era appena arrivato da Mosca.

L’arresto sarebbe dovuto alla pubblicazione online di presunte registrazioni di telefonate in cui l’ex premier Vlad Filat chiede tangenti all’imprenditore Ilan Shor. Entrambi sono accusati di essere coinvolti nella sparizione di un miliardo di dollari dalle banche moldave.

Ma arrestano chi pubblica le intercettazioni.

transnistria

In Moldavia si replica da anni la situazione attuale in Ucraina: è politicamente divisa in due, la Transnistria filorussa, e de facto indipendente, e la parte occidentale governata da antirussi.




Lascia un commento