Console Francia vendeva barche ai ‘profughi’ in partenza da Bodrum

Condividi!

Altra dimostrazione di come per i politici – vari boiardi – gli immigrati clandestini siano un business. E quindi perché il ‘traffico debba continuare senza frontiere’.

Il ministro degli Esteri francese, Laurent Fabius, ha ordinato la sospensione del console onorario a Bodrum, in Turchia, dopo che e’ emerso che vendeva barche ai migranti in partenza per l’Europa.

Un’inchiesta tv aveva mostrato la targa che lo identificava come console onorario della Francia davanti al negozio di nautica di cui e’ titolare nella localita’ balneare.




Lascia un commento