Arcivescovo contro Bergoglio: “Accogliere clandestini è illegale”

Condividi!

Péter Erdő, arcivescovo di Esztergom, Ungheria, risponde picco all’invito di Bergoglio a tutte le parrocchie di ospitare clandestini.

Il cardinale spiega ai giornalisti che la chiesa cattolica ungherese “non può accogliere i migranti per dare loro assistenza, in quanto questo comportamento potrebbe essere qualificato come illegale, come un traffico di esseri umani”.

E lo è.




Lascia un commento