Le Bufale dei ‘nigeriani in fuga dalla guerra’



Una delle tante bufale dei media di distrazione di massa, e dei meno di massa cazzari che popolano il web ‘solidale’, è quella dei ‘nigeriani in fuga dagli orrori di Boko Haram’.

Serve a convincere gli italiani che le migliaia di nigeriani che sbarcano dalle nostre (e di altri) navi militari sono profughi e non clandestini. Ed è una bufala che può funzionare con la maggior parte dei cittadini poco informati, per questo è necessario fare chiarezza.

E’ vero che in Nigeria gli islamici di Boko Haram uccidono e decapitano? Si, è vero. Ma non in tutta la Nigeria, solo in una piccola striscia di territorio: è importante capire dove.

Questa è la Nigeria:

Ni-map

Questa è la Nigeria con la zona interessata dalle attività del gruppo terroristico islamico Boko Haram:

boko-haram

E non è tutto. Di quella piccola regione, solo alcune zone sono veramente (non occupate) ma interessate dalle azioni di Boko Haram:

nigeria_map-northeastern

Ricapitolando:

nigeria

 

In sintesi, solo una trascurabile porzione di territorio nigeriano è interessata alle scorrerie di Boko Haram.

E’ un po’ come se in Italia un gruppo terroristico tedesco agisse in Alto Adige, e per questo siciliani e lombardi chiedessero asilo politico in Francia: ridicolo. Ed è questo che sta avvenendo con i nigeriani, che i media di distrazione di massa ci spacciano per profughi.

In termini di popolazione, la Nigeria è un mostro di 177 milioni di abitanti.  Lo Stato del Borno in cui BH è presente, ne ha 4,5 milioni. Le zone dello Stato interessate sono abitate da meno di 1 milione di abitanti.

Statisticamente, significa che per 100 nigeriani che gli scafisti della Marina raccattano, nemmeno 1 proviene da quelle zone. Ergo, ci stanno prendendo per il kyenge.

L’ennesima bufala degli immigrazionisti.