ISLAMICI GLI SGOZZATORI DI ISMAELE: OSSESSIONATI DAL RAMADAN

Condividi!

Oltre gli agghiaccianti particolari dell’esecuzione:

I due lo hanno legato a una croce tra i pini, braccia e gambe bloccate con una nastro adesivo per pacchi. Una volta immobilizzato, lo hanno sgozzato con un taglio netto di 9 centimetri. Meta e Nema hanno preso quindi il corpo e gettato in un dirupo, lasciando sull’erba una scia di sangue.

Emerge che i due assassini di Ismaele sono due islamici praticanti. A giudicare dai loro profili Facebook, ossessionati dal Ramadan.

Uno di loro, Igli Meta, segue decine di pagine islamiche, come questa:

https://www.facebook.com/Ramazani.agjerim.te.leht?fref=pb&hc_location=profile_browser

In albanese, Ramazani significa Ramadan.

Anche l’altro è un islamico, meno attivo, almeno su Facebook, da questo punto di vista:

ALBANESEASSASSINO

Assume, quindi, una valenza diversa, il fatto che abbiano crocifisso e sgozzato Ismaele.

Non sfuggirà, a qualcuno, il significato biblico del nome del ragazzo italiano ucciso.

E’ davvero reale il movente passionale, o c’è qualcos’altro?




Lascia un commento