Liguria: in arrivo ondata ‘profughi’, PD invia a Prefetto lista hotel – ECCOLA



“L’elenco degli alberghi è stato trasmesso dalla Regione alla Prefettura per l’ipotesi di ospitare i cosiddetti profughi provenienti dall’Africa anche nella provincia di Savona”.

E’ la denuncia del Capogruppo di Forza Italia in Consiglio Regionale: “Credo sia veramente vergognoso questo atteggiamento della Regione Liguria che, senza tenere conto dell’imminente avvio della stagione estiva, pensa di inviare migliaia di profughi negli alberghi della provincia di Savona”.

“Le ricadute dal punto di vista emozionale, turistico e soprattutto di ordine pubblico, potrebbero essere devastanti. Senza contare che questi alberghi, dismessi da tempo, non hanno i requisiti igenico-sanitari per ospitare questi profughi; se sono chiusi un motivo ci sarà”.

“E comunque – prosegue Melgrati – con l’arrivo della stagione estiva e dei turisti dalle regioni che costituiscono il bacino tradizionale di turisti, cioè Piemonte e Lombardia, questo sarebbe un biglietto da visita devastante per il nostro turismo.”

“Pensare che ad Alassio gli alberghi Bizzarini (23 posti letto), Ambra (39 p.l.), Florenza (15 p.l.), Florida (38 (p.l.) ed Aldler (33 p.l.), ad Albenga l’albergo Albenga (8 p.l.) e la dipendenza Albenga (20 p.l.), a Borghetto Santo Spirito l’Albergo Cristina (26 p.l.), a Borgio Verezzi l’albergo Vela Mare (16 p.l.), a Finale Ligure gli alberghi Silvia (22 p.l.), Regina (49 p.l.), Splendor (31 p.l.), Villa Piera (24 p.l.) Marita (15 p.l), a Loano gli alberghi Soggiorno Fiammella (14 p.l.) S.Carlo (43 p.l.), Edy (25.p.l), Europa (13 p.l.) Lido Giovanna (42 p.l.) Medusa (37 p.l.) Milano Dipendenza 1 (10 p.l), Villa Serena (68 p.l.), Fiordaliso (15 p.l.), a Noli gli alberghi Lido Mazzini e El Sito con 62 posti letto complessivi, a Pontivrea l’albergo Tripodoro (41 p.l.), a Savona gli alberghi Stella (50 p.l.), Riviera Suisse (166 p.l.), a Spotorno la Locanda del Santuario (33 p.l.) e l’albergo Clio (58 p.l.), a Vado Ligure l’albergo La Torre(42 p.l.) e a Varazze gli alberghi Cicciun (20 p.l.) Lombardo (31 p.l.) Monte Beigua (25 p.l.), Pony (50 p.l.) e Maria Giovanna (18 p.l.), possano essere invasi da profughi che spesso non sono né rifugiati politici né provengono da zone di guerra, ma cercano in Italia un Eldorado che non esiste più nemmeno per i nostri concittadini è vergognoso.”

“Bisogna intervenire immediatamente – conclude l’esponente azzurro – con una sollevazione popolare: intasare i centralini della Regione e la posta elettronica di e-mail di protesta sensibilizzando tutti perché questa nefasta ipotesi prevista dalla Giunta di sinistra del candidato presidente Paita, continuazione della Giunta Burlando, non diventi realtà. La Giunta regionale di sinistra non può permettersi di svilire così il nostro territorio”.

E Salvini pubblica il nome di un altro hotel:

Hotel PORTOFINO Kulm, 4 stelle nel Parco del Monte di Portofino.Da mesi è chiuso ma potrebbe riaprire per ospitare……

Posted by Matteo Salvini on Giovedì 7 maggio 2015


Lascia un commento