La Spezia: presidio Lega contro sbarco 500 clandestini



Oggi, mercoledì 6 maggio alle ore 10 davanti alla Prefettura si terra’ un presidio della Lega Nord per protestare contro l’arrivo di 500 clandestini direttamente vomitati in città da una nave della cosiddetta Marina Militare.

“La nostra protesta sara’ contro questo Governo che tramite le Prefetture scarica nei territori le conseguenze di una politica sbagliata in tema di immigrazione. Questa politica toglie risorse agli italiani per andare ad incrementare quello che di fatto e’ un business mascherato dalla finta solidarieta’. Chiederemo, nel corso del presidio, un incontro con il Prefetto”.

Basta presidi. Si deve bloccare gli sbarchi con catene umane intorno ai porti.



Lascia un commento