Germania: Polizia arresta chi resiste all’invasione



La polizia tedesca ha arrestato quattro persone che finanziavano un gruppo di patrioti per realizzare azioni di resistenza contro moschee e abitazioni destinate a coloni definiti dai media di distrazione di massa ‘richiedenti asilo’.

Nelle perquisizioni, in Sassonia e in altre quattro regioni, le forze di ‘sicurezza’ hanno sequestrato degli esplosivi.

Chi resiste, viene trattato da un sistema criminale come criminale. Del resto, nei territori occupati la resistenza è sempre perseguitata da chi comanda e dai suoi galoppini.


Lascia un commento