Clandestini: Al Fano chiede altri 9.000 posti, pronta requisizione case private



Con una circolare urgente inviata a tutti i Prefetti, il presunto ministro degli Interni Al Fano ha richiesto altri 9.000 posti, dopo i 6.000 chiesti pochi giorni fa, per sistemare la nuova ondata di clandestini vomitata in Italia dai propri scafisti. Uno scandalo. Questi hanno perso il contatto con la realtà.

Si avvicina il provvedimento della requisizione di case private. E’ tempo di fare come in Texas. Sono qui per prendersi la nostra terra: glielo lasceremo fare?

C’è una strategia di annientamento demografico del popolo italiano, perché non è possibile non si rendano conto dell’idiozia di raccattare e poi smistare migliaia di africani al giorno in tutto il Paese.

Nell’ultimo fine settimana, gli scafisti di Stato hanno raccattati 5.800 coloni: non sbarchi, colonizzazione. Solo ieri 2.150.

“Servono 9mila posti per accogliere i migranti arrivati in massa negli ultimi giorni”, si legge nel documento che prevede di distribuire un centinaio di persone per ogni provincia italiana. Sono escluse le province siciliane, che sopportano il maggior peso dell’accoglienza.

Dobbiamo fermare questo governo. Con ogni mezzo.



Lascia un commento