Scontri etnici tra immigrati islamici in carcere: morti



Due detenuti sono morti e altri 21 sono stati feriti in una maxi-rissa in un carcere di Atene, che ospita 500 detenuti stranieri, fra cui diversi terroristi.
Lo ha reso noto il ministero della Giustizia greco, specificando che gli scontri, durati una trentina di minuti, sono divampati per motivi ancora da accertare nel penitenziario di Korydallos nella zona occidentale di Atene.

Dopo cena, un gruppo di detenuti albanesi e arabi, ha attaccato con oggetti affilati diversi pakistani e bengalesi, uccidendone due. Tra i feriti, 8 sono gravi.

Società multietnica in vitro.


Lascia un commento