L’ospizio ospiterà 100 clandestini africani al posto di 34 anziani



VALLEDORIA – È stato sospeso il trasferimento dei 94 immigrati, finora ospitati a Lu Bagnu nell’ospizio locale, al posto degli anziani. Ma solo perché il governo ha deciso che dovrà, invece, ospitare un centinaio di “nuovi” clandestini, appena sbarcati.

La comunicazione è arrivata da un rappresentante della famigerata cooperativa che gestirà l’ex ospizio e che ieri ha incontrato il sindaco Tore Terzitta davanti al camper diventato simbolo della protesta dell’intera comunità di Valledoria.

La struttura, che ospitava 34 anziani, dovrà ospitare invece un centinaio di giovani virgulti africani. A spese nostre.


Lascia un commento