Vicenza: rubano anche i rosari dalle mani dei morti



All’ospedale San Bortolo di Vicenza è emergenza sicurezza. Rubano tutto: medicinali, portafogli, oggetti personali, biciclette. Anche i rosari dalle mani dei morti.

Troppi, i senzatetto e i senzanome che hanno accesso. A sparire non sono solo i beni dei pazienti ma anche gli oggetti personali custoditi negli armadietti del personale sanitario. Ci sono poi le aggressioni: sere fa, un’inserviente è stata aggredita e rapinata della collanina.

Quando riempi la città di persone senza arte né parte, poi accade questo.


Lascia un commento