Albergatore guadagna 1.750 euro al giorno con ‘profughi’, minacciato da paesani



Un albergatore che sta guadagnando fiori di soldi ospitando clandestini nel suo hotel di Bormio, vicenda della quale Vox ha parlato, ha ricevuto lettere di minaccia da ‘ignoti’ dopo essere stato criticato dai colleghi: “Ora non nascondo di avere un po’ di paura” – confessa il collaborazionista Carlo Montini, 70enne.

Tuttavia l’uomo sta proseguendo la propria opera di accoglienza a pagamento dei clandestini dando “il via libera alla Prefettura di Sondrio ad accogliere altri profughi, sino a un totale di una cinquantina, ossia a completamento dei posti disponibili nella mia struttura ricettiva”.

Calcolo volante: 35×50=1.750 euro al giorno. Quindi 638.750 euro in un anno. Si, lui prosegue la sua ‘opera di accoglienza’.



Lascia un commento