Clandestini: scabbia anche a Rho



Un caso di scabbia tra i profughi del centro di accoglienza di via Gorizia 27 a Rho. È successo nella giornata di giovedì 23 aprile, quando un pakistano di 39 anni — proveniente da Trieste, dove aveva già l’infezione — ha manifestato lesioni sul corpo e sulle braccia.

Sono intervenuti i sanitari.

Cosa ci faccia un pakistano in un centro di accoglienza italiano lo può sapere solo Renzi. E le coop.


Un pensiero su “Clandestini: scabbia anche a Rho”

Lascia un commento