Roma: arrivati in centro profughi clandestini con la Scabbia



A Roma, quattordici sedicenti profughi arrivati ieri nel centro di accoglienza comunale di Villa Spada, sono risultati contagiati dalla Scabbia. La polizia municipale protesta: “I lavoratori hanno paura perché sono a rischio di contrarre malattie, dice Franco Cirulli- “Prima di arrivare nelle strutture andrebbe fatta una profilassi preventiva negli ospedali, come ad esempio al Celio per avere una anamnesi generale. Oggi si parla di casi di scabbia, ma domani potrebbe trattarsi di tubercolosi”.

Non ci dovrebbero nemmeno arrivare, nelle strutture.



Lascia un commento