Biella: presidio FN contro i ‘2 milioni di euro ai clandestini’



Si è tenuta oggi in città, la manifestazione di Forza Nuova contro Il bando dei 2 milioni di euro per ospitare 238 clandestini in hotel

Denunciano i manifestanti: “L’atto dittatoriale, autocratico, autoreferenziale del Prefetto, mascherato da “bando” e addobbato con migliaia di Euro, ci vuole imporre lo smistamento di ben 238 immigrati per mezza provincia, senza interpellare la cittadinanza biellese, ma soprattutto comprando, con soldi pubblici, il favore di qualche “giuda” che si sta vendendo per gli sporchi denari frutto del business nazionale celato dietro l’invasione straniera, che il nostro ministero, con tutti i suoi prefetti, stanno compiendo sotto dettatura dei poteri forti nostrani ed extranazionali.

fnbiella

Il Prefetto di Biella, come il compiacente Sindaco che pure affondera’ le mani nei 2 milioni di Euro, vedano di aprire bandi per offrire lavoro ai numerosi padri di famiglia disoccupati della provincia di Biella e non per accogliere nuovi immigrati irregolari e presto vaganti per la citta’ senza controllo alcuno.

In seguito a queste decisioni, scellerate, egoistiche ed autoreferenziali di Prefetti, Sindaci compiacenti e privati profittatori, la salute e la sicurezza dei biellesi sara’ messa a repentaglio:, mentre è di tutti i giorni la notizia che vede l’Italia in cima ai paesi obbiettivo, di attacchi terroristici.

Forza Nuova si ritiene oggi più che mai in dovere di difendere la popolazione nel denunciare il vero e proprio “business dell’accoglienza”: renderemo pubblici, in queste ore e nero su bianco, i nomi ed i cognomi dei direttori di hotel o qualsiasi struttura privata che metteranno a repentaglio la sicurezza della nostra gente, guadagnando sul questo vergognoso bando.

A Biella come in tutta Italia, la Segreteria biellese di Forza Nuova ritiene inaccettabile la decisione di “ospitare” gli immigrati smistati dalla Prefettura in hotel o qualsivoglia altra struttura a spese nostre, e il fatto che addirittura un bando sia stato allestito per l’occasione, sta a dimostrare che esistono individui senza scrupoli che fanno dell’immigrazione un vero e proprio business (da ben 2 milioni di euro) condito da una forte dose di avvilente buonismo, quasi come se gli ospitanti facessero lo stesso anche senza lauto corrispettivo economico da garantire agli immigrati non è lavoro e ospitalità ma un rimpatrio celere, sicuro ed efficace. La Segreteria biellese di Forza Nuova ritiene inaccettabile

Oggi e’ solo l inizio di manifestazioni a favore della cittadinanza biellese, oltre che nazionale, forza nuova, non si ferma, e andra’ avanti nelle battaglie contro il finto buonismo, nascosto dall’ipocrisia, dei poteri forti, trascinando nel baratro un intero paese un intera nazione se ognuno guardera’ il proprio orticello, e non fara’ nulla per difenderlo, molto presto la nostra terra sara’ persa!! e sappiate che visto gli 8 mila migranti, sbarcate nel giro di pochissimi giorni si raddoppieranno, e biella serva dello stato sara’ ancora sottomessa, al sistema, e ne accoglierà altrettanti, il Sindaco Cavicchioli invece di smistare migranti in tutto il territorio biellese, e pensare al regolamento, delle unioni civili omosessuali, pensi a espellere i profughi Biella non puo’ ospitarli e’ già al collasso della povertà cittadina !! presto saremo ancora in piazza !! a manifestare!!”



Un pensiero su “Biella: presidio FN contro i ‘2 milioni di euro ai clandestini’”

Lascia un commento