Bitonci ‘usa la ruspa’: sgomberato campo in riva al fiume

PADOVA – Poco dopo l’alba, la Squadra Interventi Speciali della Polizia Locale di Padova è entrata in azione in Via Sant’Orsola Vecchia dopo le denunce fatte dagli autisti e dai passeggeri dei bus che transitavano in zona.

Gruppi di zingari utilizzavano il mezzo senza biglietto per raggiungere il centro storico. Da questo, si è risaliti ai campi abusivi nella golena del fiume Roncajette. Lì, da oltre un mese si era insediato un gruppo di 23 zingari.

Gli abusivi sono stati prelevati e condotti al Comando per le procedure di identificazione e la denuncia all’Autorità Giudiziaria per il reato di occupazione ed invasione di terreni.

Si tratta di zingari di nazionalità rumena, già noti ai vigili per la loro attività di accattonaggio nelle vie del centro storico e nei dintorni di piazza del Santo. Le informazioni assunte in merito alla loro attività hanno portato a riscontrare che uno di questi individui risulta già gravato da foglio di via obbligatorio emesso dalla Questura di Venezia, per episodi riferiti al medesimo reato.

E da Venezia si era trasferito a Padova. Quanto è demenziale il ‘foglio di via’: ci vogliono le espulsioni.



Lascia un commento