Reggio Calabria: Sbarcati i 500 africani, molti con la Scabbia



Sono parte del contingente di coloni raccattati ieri in prossimità delle coste della Libia dagli scafisti di Stato e trasbordati sulla nave Dattilo della Guardia costiera.

Sono giunti nel pomeriggio del 12 aprile al porto di Reggio Calabria: tutti uomini provenienti dalla zona sub sahariana dell’Africa. Nessuno in fuga da guerre, anche perché dalle guerre fuggono le famiglie, non maschi adulti, che invece sono parte di truppe di occupazione.

Saranno smistati in varie regioni del centro e del nord del Paese. Molti sono affetti da malattie contagiose, come Scabbia.

Ieri in mattinata, più di cinquecento africani erano arrivati a Porto Empedocle e 99 a Messina. Perché il tumore deve essere diffuso il più possibile.


Un pensiero su “Reggio Calabria: Sbarcati i 500 africani, molti con la Scabbia”

Lascia un commento