Profughi protestano: “Vogliamo le donne in camera”



SERVIZIETTO IN CAMERA PER I SEDICENTI PROFUGHI

MARLIANA – Sono stati arrestati per resistenza a pubblico ufficiale due sedicenti profughi, uno di 23 anni di nazionalità ghanese e l’altro di 22 anni di nazionalità nigeriana, entrambi ospitati, a spese nostre, all’Hotel Europa di Marliana.

Come saprete, Ghana e Nigeria sono vicini alla Siria.

I ‘profughi’ volevano portarsi una ‘ragazza’ nigeriana, domiciliata a Pistoia, in albergo, anche lei a spese dei contribuenti: e che cavolo, non avete previsto le prostitute tra i benefit per i clandestini?

Le sempre più insistenti e pressanti richieste ai gestori dell’albergo – così imparano a lucrare sull’invasione – si sono trasformate in minacce, tanto da richiedere l’intervento dei carabinieri. Al loro arrivo, gli africani hanno prima inveito contro i militari e poi li hanno spintonati violentemente.

VERIFICA LA NOTIZIA
Arrestati per resistenza a pubblico ufficiale sono stati condotti presso il tribunale di Pistoia per la direttissima, dove il giudice, convalidato l’arresto, ha disposto il loro ritorno in hotel e l’obbligo di firma in attesa della prossima udienza che sarà fissata nei prossimi giorni.

Magistrati. Politici. La rovina dell’Italia.

Sono gli stessi ‘profughi’ di questa vicenda: http://voxnews.info/2014/05/30/clandestini-in-hotel-protestano-sempre-riso-e-pasta-mai-bistecche/


Lascia un commento