‘Dieci piccoli indiani’ protestano contro convegno su ‘Dio, Patria e Famiglia’

VERONA – Momenti di delirio comico, oggi a Verona, per una bizzarra protesta dei centri sociali che hanno occupato la sede dell’Ater, in piazza Pozza. Un manipolo di figli di papà dell’area – in tutto una decina – ha occupato per circa un’ora il palazzo che ospita l’Azienda territoriale di edilizia residenziale per protestare contro la concessione di una sala convegni per la conferenza «Dio, Patria e Famiglia», organizzata per venerdì prossimo da Forza Nuova e l’associazione Christus Rex. Per la sera del 10 aprile i centri sociali hanno organizzato un corteo di proteste contro il convegno.

Occupazione di protesta nella sala dell'Ater contro gli spazi concessi a Forza Nuova e Christus Rex

Come possa venire in mente, di protestare contro un convegno – qualsiasi convegno – è cosa degna di studio psichiatrico. Loro, il cosiddetto ‘fascismo’, lo hanno interiorizzato.



Lascia un commento