Gentiloni si arrende ad ISIS: “Non sono un crociato…”



Scenette tragicomiche dall’aula della Camera, dove il ministro degli Esteri ‘informava’ sull’emergenza Libia: “L’allerta è massima, ma l’Italia non vuole crociate. Non era Mare Nostrum ad attirare i migranti”. Questo se la fa addosso, e spara più stupidaggini della Boldrini.

In mattinata aveva preso ordini in una telefonata con il segretario di Stato Usa, Kerry.



Lascia un commento