Arrestati immigrati islamici: stavano per decapitare passanti



Due immigrati che stavano per compiere attacchi terroristici con armi da taglio sono stati arrestati a Sydney. Lo riferisce la polizia australiana. Secondo i media locali, i due islamici volevano ‘agire’ in nome dell’Isis, decapitando dei passanti. L’Australia è stata teatro di recente anche di un sequestro di ostaggi da parte di un immigrato islamico.
E’ l’ennesimo caso di immigrati arrestati che stavano preparando un attacco con decapitazione.



Un pensiero su “Arrestati immigrati islamici: stavano per decapitare passanti”

Lascia un commento