‘Profughi’ aggrediscono operatori: “Non c’è SKY, come possiamo vivere così?”

Condividi!

VITTORIO VENETO – I sedicenti profughi africani ospitati a spese nostre nei locali della famigerata cooperativa “Integra” di Vittorio Veneto, hanno inscenato una violenta protesta: mancano, nelle loro stanze, gli abbonamenti alle tv a pagamento, Sky o Mediaset Premium. Una ‘grave violazione’ dei loro diritti umani, la definirebbe Boldrini.

Se la sono quindi presa con gli addetti perché volevano vedere le partite della Coppa d’Africa. Ma allora, perché non ci siete rimasti, in Africa?

Le proteste sono state così violente, che i responsabili della struttura sono stati costretti a far intervenire i carabinieri.

Il motivo di tante lamentele ha lasciato di stucco gli stessi carabinieri intervenuti: come detto i profughi non accettavano il fatto che la struttura non avesse l’abbonamento né a Sky né a Mediaset Premium.

E li chiamano ‘profughi’.




Un pensiero su “‘Profughi’ aggrediscono operatori: “Non c’è SKY, come possiamo vivere così?””

Lascia un commento