cgil

“Pasti hotel inadeguati, vogliono soldi per uscire a cena fuori”

Un tempo – invero, molto tempo fa – i sindacati si occupavano di lavoratori. Ormai, si occupano quasi esclusivamente di parassiti. Dopo l’arrivo di altri clandestini di varie nazionalità nelle ultime ore in Irpinia. la Cigl ha organizzato per oggi un sit-in di protesta con i profughi (sedicenti tali) presenti in diverse strutture ricettive della provincia. Tutto a spese nostre. Sono in tutto oltre 600 nella zona.

Insomma, la Cgil organizza le proteste dei turisti.

Qualche giorno fa quelli di Monteforte e Mercogliano hanno già protestato perché da giorni, dicono, non ricevono ticket per i pasti che preferiscono. Devono, poveri giovani in fuga da guerre inesistenti, ‘accontentarsi’ di quelli degli hotel.


Lascia un commento