Nuova brutta figura dei filoislamici di Butac.it : non conoscono il francese – FOTO – VIDEO



Ennesima brutta figura dei vandali culturali di Butac.it, che nella loro foga filo-islamica toccano un nuovo punto basso. Ormai sono abituati.

Pensavamo ne avessero avuto abbastanza di fare brutte figure, e invece no. E’ la loro natura. I fatti di Parigi li hanno lievemente ‘spiazzati’.

Durante la diretta sulla strage, abbiamo pubblicata questa notizia:

CHARLIE HEBDO: ISLAMICI ESULTANO DURANTE DIRETTA – FOTO

 

Collegamento permanente dell'immagine integrata

Poi ripresa da altre testate italiane e condivisa sul web.

Su questa notizia arriva il solito letame di Butac.it, sito esperto in questa opera di disinformazione.  Leggiamo e divertiamoci, poi alla fine capiremo perché:

VoxNews a differenza di ImolaOggi non è nemmeno testata giornalistica, quindi se ne infischia di darci una fonte della notizia, pubblica lo screenshot di una trasmissione e gli aggiunge una didascalia copiata ed incollata dai vari twitter che circolano con la stessa. La notizia quindi  appare per prima su Twitter, scovata dopo un po’ di ricerche, ma anche li la fonte lascia lievemente dubbiosi, la maggioranza di quelli che l’hanno condivisa sono i soliti profili ad hoc che spargono letame a tutto spiano verso tutto quanto non gli aggrada, che siano le razze, la religione, l’identità politica…gentaglia che non ha di meglio da fare che postare su twitter ogni venti minuti, e ogni post è un vomito d’odio.

Ma che fanno davvero questi due ragazzi alle spalle dell’intervistata?

Non sono stato capace di ritrovare il video, quindi anche qui non posso  sbufalare nulla, chi ha condiviso per primo la cosa non ha linkato il video (strano eh) ma leggendo nei commenti e guardando la foto si nota che si tratta di due giovani (musulmani? ce lo dice voxnews, ma nessuno conferma la cosa se non appunto chi sta cercando pretesti per spargere odio) che fanno gli imbecilli. La cosa è da condannare? Sicuramente non era il luogo e il modo d’agire, ma nulla che non vediamo tutti i giorni in un qualsiasi telegiornale. Dietro agli intervistati ci sono sempre imbecilli che vogliono apparire, che si tratti di occasioni liete, o tristi, poco importa, specie per dei giovani, malati di protagonismo. E difatti anche qui vediamo che uno dei due sta cercando di far vedere il marchio della sua giacca, che può centrare questo con la morte dei poveri giornalisti francesi? Nulla è solo pura e semplice “coglionaggine” data dalla giovane età. E l’altro non sta facendo il segno della vittoria, come sostiene Vox (e gli altri amanti della disinformazione che hanno fatto circolare la foto) ma solo uno dei tanti gesti simil rapper che vediamo ogni giorno un po’ ovunque.

Oltre al solito vizio di non dimostrare nulla, ma di giocare sulle sottigliezze (infatti, non potendo dimostrare nulla, tentano solo di insinuare il dubbio), l’ignoranza di chi ha scritto questa specie di articolo spazzatura è seconda solo alla sua arroganza. Quel gesto che definisce ‘tentativo di far vedere la marca della giacca’ (che spiegazione demenziale, per quale motivo?) altro non è, invece, che la famigerata ‘quenelle‘, il gesto anti-semita degli immigrati islamici in Francia. E non lo abbiamo interpretato noi, come tale, ma tutti i media francesi: la foto, infatti, ha creato scandalo oltralpe, ne ha parlato, ad esempio, il Figaro:

Attentat contre Charlie Hebdo : incident en direct lors d’un reportage de BFMTV

Ils reproduisent, en fait, le geste de la quenelle, popularisé par Dieudonné. Dès lors, l’envoyée spéciale n’hésite pas à rendre l’antenne: «On va arrêter le duplex» lâche-t-elle.

E, a differenza degli incapaci cronici di Butac.it – incapacità che non li frena dal dare giudizi sugli altri – abbiamo anche il video del Figaro:

 

 

Ne ha parlato anche LePoint, giungendo, che strano, alla stessa conclusione di Vox e Figaro:

Aux côtés de ces messages révoltants figurent des réactions relevant de l’indécence et de la bêtise. Ainsi, en plein direct sur BFM TV mercredi, alors que la journaliste évoquait la prise en charge des victimes, des badauds se sont glissés derrière elle et ont fait, en riant, la quenelle, le geste aux relents antisémites des partisans de Dieudonné. Devant d’autres caméras en direct, quelques idiots ont fait le “V” de la victoire.

Solo i poveri bufaletti di Butac si sono inventati la comica della ‘marca del giubbotto’. Roba da premio per migliorefiction.

Non avevamo pubblicato il video per un motivo semplice: non era necessario. E perché chi ci legge sa, che VOX è inattaccabile. E non ha bisogno di rendere note le sue fonti: noi siamo la fonte.

Che dite, gli offensivi incapaci di Butac.it porgeranno le loro scuse? Non ce ne frega nulla. Essere nella loro ‘black list’ – un po’ come accadeva con i libri all’indice nel Medio Evo e come CH in quella di ISIS – è garanzia di serietà.

Quando lo stolto ti definisce tale, puoi stare tranquillo.



Un pensiero su “Nuova brutta figura dei filoislamici di Butac.it : non conoscono il francese – FOTO – VIDEO”

  1. Sono andato sul sito web di http://www.butac.it ed ho lasciato il seguente commento in maniera tale che capiscano che non possono cercare di prendeere tutti quanti in giro.
    ——
    Buongiorno,
    La notizia su voxnews è verificabile e verificata.
    Signori siete pregati di controllare meglio le vostre fonti onde evitare figure berbine come quella che avete appena fatto.
    Il link al video è http://www.wat.tv/video/attentat-contre-charlie-hebdo-76dr1_2exyv_.html
    Alla fine del video si vedono dei ragazzi islamici che festeggiano per l’attentato contro il giornale satirico Francese.

    Dovreste scusarvi con i vostri lettori per la mania che avete di postare notizie false e tendenziose tese a screditare voxnews, che rimane una delle poche voci a sostegno della libertà di informazione al contrario di certi siti, naturalmente parlo anche di questo sito web, che cercano in tutti i modi di tranquillizzare ed anestetizzare le persone per non farle ragionare su quello che stà avvenedo nel mondo.

    Siate seri per cortesia

Lascia un commento