‘Profughi’ devastano centro, incendiano auto: per rubare sigarette – FOTO

Pomeriggio di violenza nel villaggio di lusso per clandestini di Mineo, in provincia di Catania, dove gli immigrati lì ospitati a spese nostre, di nazionalità nigeriana, ha dato vita a una rivolta, devastando il centro, incendiando e distruggendo alcuni veicoli.

I nigeriani – Paese non in guerra – lamentano la mancata concessione dei permessi di soggiorno, richiesti per motivi umanitari. Motivi umanitari? Siete cristiani siriani per caso?

Il gruppo di nigeriani ha dato alle fiamme un furgone della coop che gestisce il centro, poi ha distrutto un’altra auto della Croce Rossa Italiana. E’ stato saccheggiato l’ambulatorio del centro: devastato un magazzino, da cui hanno rubato sigarette e schede telefoniche.

La protesta è stata bloccato solo dall’intervento della polizia in tenuta antisommossa.


2 pensieri su “‘Profughi’ devastano centro, incendiano auto: per rubare sigarette – FOTO”

Lascia un commento