Naufragio: Scialuppe piene per fare posto ai clandestini?

Condividi!

ORA NON SOLO IN ASILI, PRONTO SOCCORSO E TRENI: TI RUBANO IL POSTO ANCHE SULLE SCIALUPPE

Alcuni passeggeri hanno denunciata l’assenza di un numero sufficiente di scialuppe di salvataggio: ma queste non possono contemplare anche i clandestini stipati nei camion. La cui presenza, in caso di naufragio, mette a rischio i passeggeri

Come sappiamo, il governo Renzi non è in grado di conoscere il numero dei dispersi. Sia perché trattasi di un governo di incapaci, sia perché in Grecia si imbarcano sui traghetti italiani decine di clandestini, ogni volta.

Accade, quasi sempre, con la complicità di camionisti turchi che li trasportano dalla Turchia fino ai porti greci.

Ed è a causa di questi clandestini che, seguendo la testimonianza di una nota cantante lirica greca  (non esistono passeggeri regolari pakistani e iracheni) si può ritenere molti passeggeri innocenti sono morti (mentre scriviamo si parla ancora di decine di dispersi): la capienza delle scialuppe non può tenere conto di clandestini che poi prendono il tuo posto.

Questo deve insegnare qualcosa riguardo la società nel suo complesso: non illuderti, gli immigrati si prendono il ‘tuo’ posto.

Ci si domanda anche perché, ad ora, non tutti i mezzi della MM italiana siano stati inviati a cercare i dispersi: paura di perdersi clienti per le coop nel Canale di Sicilia?

Deprimente il dilettantismo del pallone sgonfiato Renzi che spergiurava fosse terminata l’emergenza ormai ore fa, dando un numero definitivo di morti che, invece, continua a crescere con nuovi cadaveri che affiorano sul mare.

C’è un solo cadavere che deve affiorare, quello del suo governo abusivo.




Lascia un commento