Bitonci colpisce ancora: sgomberato dormitorio immigrati, recuperata refurtiva – VIDEO – FOTO

AL POSTO DEL DEGRADO, SARA’ INSEDIATA LA NUOVA STAZIONE DI POLIZIA.

BOARIO1
L’IMMIGRAZIONE DI MASSA PORTA DEGRADO: ANCHE PER GLI IMMIGRATI

BOARIO2

BOARIO5

PADOVA CAMBIA VERSO – “Oggi cogliamo i frutti del lavoro di equipe fra Polizia Locale e Polizia di Stato – dichiara l’assessore Maurizio Saia, a seguito dell’intervento di sgombero, eseguito alle ore 7.00 di oggi, presso edifici dell’ex Foro Boario di Corso Australia – Operazioni come queste – spiega – dimostrano che insieme si può cambiare volto alla città. Ringrazio il Questore per la preziosa collaborazione – conclude, mentre il sindaco Massimo Bitonci annuncia – Ora l’area verrà bonificata, ripulita e messa in sicurezza.

boario3
GIA’ A LAVORO PER LA RIQUALIFICAZIONE

Sarà compito del Comune rimuovere detriti, resti di merce rubata, escrementi e rifiuti sparsi in modo indecente sotto l’ampia superficie coperta, utilizzata dagli occupanti stranieri sorpresi stamane. Si tratta di nove rumeni, di cui una minorenne, e nove serbi che vivevano in condizioni disumane, fra materassi marci e masserizie ammassate. Alcuni di loro sono stati denunciati, oltre che di invasione di edificio, anche di ricettazione e furto. Non posso tollerare situazioni simili – spiega Bitonci – La vita delle persone che bivaccavano qui era in pericolo: abbiamo ritrovato forni a legna e resti di piccoli fuochi a pochi centimetri dai giacigli improvvisati. Per evitare che gli occupanti tornino, i tecnici dell’Aps stanno provvedendo a recintare l’area e trasferire altrove letti e ripari d’emergenza – spiega – Annuncio sin da ora, tuttavia, che presto inizieranno i lavori per insediare qui la nuova Stazione di Polizia Locale. Se il Questore sarà d’accordo, si potrà trasferire in Corso Australia anche la sede della Polizia di Stato, per dar luogo a un vero e proprio polo della sicurezza”.

Così, si restituisce una città ai propri cittadini.



Lascia un commento