Don ‘Degrado’ chiede liberazione rapinatori Rom: “Mandateli a casa mia…”

Condividi!

INSAZIABILE ‘AMORE’ PER IL DIVERSO

Torna a far parlare di sé il prete pro-degrado di Padova, Albino Bizzotto, e lo fa, ancora una volta, difendendo dei criminali. In questo caso – ha una particolare predilezione per i ‘ragazzoni’ rom – due rapinatori e picchiatori zingari.

L’idea proposta dal prete hippy al magistrato era quella di liberare i due pericolosi rapinatori, perché lui potesse ‘ospitarli’ presso un suo appartamento, intestato alla famigerata associazione autolesionista ‘Beati costruttori di pace’.

La risposta del sindaco di Padova:




Lascia un commento