Chi ha fatto sparire Alfredo Guagnelli? Pd invischiato in caso di omicidio



PER NASCONDERE MAXI-TANGENTE

La Procura di Roma procede per omicidio volontario per la sparzione, avvenuta 5 anni fa,di Alfredo Guagnelli, ex braccio destro di Marco Di Stefano, deputato Pd.
Il parlamentare, indagato per corruzione e falso nell’inchiesta su presunte tangenti, sarà ascoltato sul caso Guagnelli in qualità di teste indagato in procedimento connesso.

Gli inquirenti sospettano che Guagnelli,ritenuto destinatario di una tangente da 300 mila euro, sia stato ucciso.
Gli accertamenti sono coordinati dal procuratore Pignatone.


Un pensiero su “Chi ha fatto sparire Alfredo Guagnelli? Pd invischiato in caso di omicidio”

Lascia un commento