Marino vuole regalare terreni pubblici ai Rom per costruire appartamenti

Nuova trovata di Marino, sindaco di Roma a tempo perso. Ha dichiarato sugli zingari, di voler “mettere queste persone (il mitico Lotito li definirebbe ‘cosi’) nei luoghi dove si possa fare autocostruzione“, perché sull’integrazione “mi rifaccio più a Papa Francesco che a Salvini”.

Autocostruzione, nel gergo mariniano, significa regalare agli zingari residenti a Roma terreni pubblici dove costruire appartamenti. Tutto gratis. Insomma, invece di campi nomadi con le roulotte, campi nomadi col cemento. Non è un sindaco, è una calamità innaturale.

La prossima idea, potrebbe essere metterli al Colosseo o, perché no, direttamente nelle case dei cittadini. E se rifiuti, sei ‘rassista’.


Un pensiero su “Marino vuole regalare terreni pubblici ai Rom per costruire appartamenti”

Lascia un commento