“Gioco male perché mia madre mi ha stregato”

Condividi!

Emmanuel Adebayor, giocatore togolese del Totthenam, ha una spiegazione per il suo scarso rendimento: “Dovrebbero smetterla di parlare, di fare juju (sortilegi) su di me, dovrebbero lasciarmi solo”.

La sorella lo accusa: “Sua madre è costretta a vendere borse in polietilene, lucchetti e altro per sostenere la famiglia. Emmanuel non risponde neanche alle sue telefonate: lei non vuole soldi, vuole sentirlo perché gli vuole bene”.

E lui:”Non ho mai cacciato mia madre di casa, lo ha deciso lei”. E sul silenzio che dura da mesi aggiunge: “Come posso restare in contatto con mia madre se dice a tutti che non andrò avanti nel mio lavoro? Come posso parlare con lei se insieme alle mie sorelle tramano juju verso di me?”.




2 pensieri su ““Gioco male perché mia madre mi ha stregato””

Lascia un commento