Lampedusa: 350 clandestini sbarcano da soli fregandosene di Mare Nostrum



LAMPEDUSA – Nonostante gli “sforzi” della Marina Militare, impegnata nella ricerca di clandestini da portare in Italia, un barcone è riuscito ad eludere i controlli e a raggiungere Lampedusa questa mattina, senza essere intercettato. A bordo oltre 350 clandestini. Gli immigrati sono stati accolti da militari dell’esercito impiegato nell’ambito dell’operazione “Strade Sicure”.

Quindi, ricapitolando, l’operazione Mare Nostrum serve per portare clandestini in Italia, l’operazione Strade Sicure serve per accoglierli. In entrambi i casi i militari italiani  sono costretti a tradire la patria che hanno giurato di difendere. La cosa triste è la mancanza di dignità da parte dei comandanti, i quali accettano passivamente di svolgere questi compiti indegni.

A Pozzallo sono invece arrivati  251 clandestini raccolti dalla nave ‘Peluso’ della Guardia Costiera.Tutti sono impegnati nella distruzione dell’Italia e della sua popolazione.


Lascia un commento