Sbarcano centinaia di clandestini a Reggio: già riscontrate scabbia, pediculosi e varicella



Sono state completate nel porto di Reggio Calabria le operazioni di sbarco dei 618 clandestini raccattati ieri nel Canale di Sicilia dalla nave Etna della Marina Militare.

Imedici che li hanno visitati hanno – al momento -riscontrato casi di scabbia, pediculosi e varicella.

Molto diffuse varie forme di malattie della pelle. Le operazioni di identificazione degli immigrati saranno effettuate nel centro di prima accoglienza Sant’Anna di Crotone e nelle due palestre di Reggio Calabria dove saranno ospitati a spese nostre.

 


Lascia un commento