Vespri Siciliani: scontri etnici tra italiani e clandestini – VIDEO

Condividi!

E’ RIVOLTA ANCHE NEL PARTITO DEL MINISTRO SCAFISTA AL FANO: ECCO IL VIDEO GIRATO DA UN ESPONENTE DI NCD

In Sicilia è rivolta contro l’invasione. A Portopalo di Capo Passero, ieri testimone di disordini causati dai clandestini, è guerra tra immigrati e italiani.

Come mostra il breve video girato dal consigliere locale del Nuovo Centrodestra, Salvo Nieli, la situazione è ormai diventata ingestibile a seguito degli sbarchi di migranti che quotidianamente arrivano dal Nord africa.

Nelle immagini i cittadini fronteggiano gli immigrati che per protesta hanno bloccato una delle strade di accesso alla città.

“Ormai ci sono più immigrati che siciliani nel nostro paese. E la situazione è grave in gran parte della Sicilia” sono le parole amare di Nieli, che ha specificato “la condizione più pesante è quella vissuta dai cittadini di Pozzallo”.

Oltre alla tubercolosi, sono stati riscontrati anche casi di scabbia e meningite propagati molto spesso sui barconi a bordo dei quali gli immigrati affrontano i viaggi della speranza.

“I cittadini di Portopalo non ne vogliono più sapere di clandestini che camminano nudi sulla spiaggia” è il grido di disperazione del consigliere Nieli, che ieri si è trovato in mezzo alla rivolta degli immigrati assieme al sindaco, Giuseppe Mirarchi.

La sommossa è stata scatenata dagli immigrati che hanno reclamato istruzione e lavoro. Le condizioni in cui vengono ospitati calpestano la dignità umana, così ieri hanno deciso di bloccare la viabilità della strada. Alcuni automobilisti hanno provato a forzare il blocco scatenando la reazione dei clandestini. Immediatamente sono intervenuti altri residenti in solidarietà ai conducenti.