Vicenza: per Variati i ‘nomadi’ vengono prima dei vicentini poveri e senza casa, l’annuncio shock

Condividi!

VICENZA – Umiliante. Umiliante e rivelatorio, per Variati, i poveri vicentini, i vicentini senza casa, vengono dopo i Rom. Sono cittadini di serie B. E’ lui stesso a rivelarlo.

Ottantamila euro verranno spesi per il trasloco degli zingari in via Muggia. Poi, quando il campo sarà ammodernato sempre a spese dei contribuenti, e gli zingari torneranno in via Cricoli, allora, e solo allora, dice l’amministrazione ‘gli appartamenti che i Sinti utilizzeranno per anni, potranno andare ai vicentini senza casa‘. Vergognoso.

L’Amministrazione comunale al riguardo ha le idee molto chiare: la pressione per la richiesta di case, gli sfratti, le famiglie che si sgretolano davanti alla crisi, non sono un’emergenza,
quindi, prima gli zingari, poi, se avanza, i poveri vicentini. Sempre che siano ancora vivi, quando e se i Sinti sloggeranno.




Lascia un commento