Pisapia ‘accende un mutuo’ ai Rom per comprare casa

Condividi!

Ci sono nuovi particolari, sugli 8 mila euro che il Comune di Milano regalerà ai ‘nomadi’ che risiedevano abusivamente in via Idro, vivendo di furti e rapine. Dice l’amministrazione che questa somma servirà ‘per accendere un mutuo con obiettivo l’acquisto di abitazioni nella zona di Pavia‘. Mutuo, ovviamente, agevolato. E visto che poi i Rom non pagheranno le rate, e il Comune sarà ‘garante’, le casette le pagheranno i contribuenti con la Tares e le addizionali Irpef.

In sostanza, il Comune compra le case agli zingari. Invece di utilizzare questi soldi per accendere mutui agevolati alle giovani coppie, li utilizza per i Rom. E questa politica, dice il Sindaco, dovrà essere ripetuta per altri ospiti di altri campi nomadi.

Non resta, ai giovani milanesi, che fingersi Rom.

La cosa scioccante è che non ci sono folle di milanesi incazzati sotto il Comune. Non ci sono proteste, non c’è nulla.




2 pensieri su “Pisapia ‘accende un mutuo’ ai Rom per comprare casa”

Lascia un commento