Kiev: eurofanatici lanciano molotov contro agenti

Condividi!

Non si fermano le violenze degli eurofanatici nel centro di Kiev.
I manifestanti sobillati da Ue e Usa hanno lanciato molotov contro gli agenti e dato alle fiamme due mezzi della polizia.Una quarantina i poliziotti feriti.

Un peloso appello – che sembra più una richiesta – a ‘fermare le violenze’ è arrivato dagli Stati Uniti che chiedono al governo di avviare trattative: voi vi piegate alle nostre condizioni e noi facciamo smettere le violenze delle marionette che controlliamo.

Violenze che si susseguono da novembre, quando il presidente Yanukovich ha deciso di non firmare l’associazione con l’Unione europea, preferendo la Russia.