Il fido di Renzi indagato per furto di soldi pubblici



Un altro renziano finisce sotto inchiesta per marchette. Si tratta di Faraone. Tra gli indagati per uso illecito dei fondi destinati ai Gruppi dell’Ars, assemblea regionale siciliana nota per essere un pozzo senza fondo. E’ deputato del Pd e responsabile del Welfare nella segreteria formata da Matteo Renzi. Nulla da dire, ottimo esperto di welfare, il suo.

Tra gli altri indagati anche l’ex presidente della Regione Raffaele Lombardo e l’ex presidente dell’Ars Francesco Cascio.


Lascia un commento